In sintonia con il mio essere ho abbandonato il “Grande Gatsby” (Francis Scott Fitzgerald) . Sono arrivata a pagina 26 e non riesco a proseguire oltre. Ho sempre trovato la letteratura americana un pò indigesta. Forse non la capisco. O forse è questione di feeling come diceva Mina. Ma sono convinta che in primavera riuscirò a finirlo. Per ora mi godo Fo : “il paese dei mezaràt”.

Annunci