“Rendiamo grazie al Ministro Maroni che ha bloccato i flussi dalla Libia.Vari governi ci avevano provato ma nessuno ci è mai riuscito.”
Federico Bricolo,Lega Nord

Rendiamo grazie
anche a Franco e Mussolini e a Dittatori
che son riusciti a compiere strabilianti opere d’Azione.

Perché no?

Hanno steso tappeti rossi all’Uomo d‘Azione
e viscerali spettatori dalle sclerotiche dita applaudono e lanciano voti.

Il Celodurista tra acrobazie e ricatti governativi ingoia diritti, risputa il sapore di Tempi Passati, e si vanta : chi come lui si inchina quel tanto da poter “parlare alla pancia della gente“?

E Voi!Comunisti,cinesi, e membri della sinistra-desiderosa-di-sbarchi
badate a chiudere la bocca: la bontà di Stato
ha in riservo anche per Voi un Permesso a Crediti.

Il premio finale è una valigia colma d’odio che vi verrà consegnata dalle Ronde della Guardia Nazionale Italiana.

Avrete inoltre l’onore di autografare “un patto di integrazione” nel momento in cui farete richiesta del Permesso. Ed il BelPaese vi contraccambierà con un piedistallo d’onore : quello dello Spaventapasseri.

E vi persuaderanno: il 10%,il consenso, Padania libera, le Nostre Città,la Nostra Sicurezza,la nostra Novità,la Stampa contro ma Noi abbiamo il Popolo dalla nostra parte.

“In realtà il “popolo” come espressione di una sola volontà e uguali sentimenti,forza quasi naturale che incarna la morale e la storia,non esiste. Esistono dei cittadini, che hanno idee diverse, e in regime democratico (che non è il migliore ma, come si dice, gli altri sono tutti peggio) consiste nello stabilire che governa chi ottiene consensi dalla maggioranza dei cittadini .Non dal popolo,da una maggioranza,che talora può essere dovuto non al computo delle cifre ma alle distribuzioni dei voti in un sistema uninominale …..” U. Eco

Io mi domando : quanti secoli dovranno ancora suonare affinché “Popolo” rimanga logorato fra le bave di carogne politiche , folgorate nell’istante stesso in cui dalle loro labbra uscirà “Popolo“ . Quanti secoli?

Hanno sodomizzato le coscienze,le han reso cieche ,masturbando l’immaginario Italico, affogandolo in campi di pallone e in perizomi da veline individuando un nuovo Nemico,non Ebrei,non Negri ma Clandestini.

I comunisti mangiavano i bambini, loro li han reso invisibili.
Il pasto divorato nel silenzio dell’inesistenza non turba il fanatismo delle coscienze e li solleva dal fardello psicologico dell’esistenza di altre realtà.

Invieremo i Ministri di questo Orrore a spiegare ai bambini chiaro- scuri l’ipocrisia del BelPaese tra Mito dell’Accoglienza ,Mito della Pietas e Vanitosa Mediocrità.

Per vietare il matrimonio tra Sporchi Clandestini e Puliti italiani han dovuto mettere su il teatrino Vespiano, hanno intellettualizzato il Divorzio per rendendolo una questione di Sicurezza Pubblica e di Offesa alla Sensibilità di Cattolici PluriDivorziati .

Ed ora, che son “Cattivi” chi ci salverà dalla Cattiveria e Dal disagio sociale delle prossime generazioni, non leghiste, ma Straniere?

“Non è la permanenza in un luogo a definire un individuo,ma il sangue che gli scorre nelle vene : sono i geni che ereditiamo da i nostri genitori a determinare il nostro modo di pensare e di agire”. Questa è la credenza di un giovane leghista. Viene, dunque, naturale chiedersi per quale motivo loro non vanno in giro coperti da sane foglie di ficus, se è vero che nulla cambia e noi ci limitiamo ad eseguire gli atteggiamenti dei nostri genitori.

Annunci