You are currently browsing the category archive for the ‘Pensieri filosofeggiati’ category.

Addio Eluana….

Addio a dolori nelle lenzuola bianche dei letti….

Addio ai corpi morenti che soffiano via fame e strazio….

Addio a volti dimenticati….

Addio a risposte mancanti in occhi sgranati. ….

Addio ad ossicini di bimbi abbandonati in riva al fiume…..

Addio all’insonne pazzo avvolto al cappio….

Addio alle dita del vecchio solitario che stringono pagine di esistenza da dipingere……

Addio alle ombre notturne delle casa di Ulisse.

Annunci

In sintonia con il mio essere ho abbandonato il “Grande Gatsby” (Francis Scott Fitzgerald) . Sono arrivata a pagina 26 e non riesco a proseguire oltre. Ho sempre trovato la letteratura americana un pò indigesta. Forse non la capisco. O forse è questione di feeling come diceva Mina. Ma sono convinta che in primavera riuscirò a finirlo. Per ora mi godo Fo : “il paese dei mezaràt”.

“La ditta che produce il regalo di natale più ambito, il Tamagotchi, ha messo in vendita un nuovo modello in cui è il giochino elettronico che alleva gli esseri umani , gli dà da mangiare , gli trova un lavoro e uno stipendio (ma non ancora la tredicesima)”

Gene Gnocchi

Non ho mai apprezzato chi trasforma le proprie lotte in un sistema ideologico.

Ma, per fortuna , non tutti la pensiamo allo stesso modo.

Per cui , ecco a voi un link : www.uomini3000.it

La brava e bella (bè forse un pò meno…) Luciana Littizzetto ha proposto l’istituzione di un fondo per mandare via i raccomandati dall’Italia….

Che ne dite?

Provvedo ad aprire un contocorrente…..